Resoconto positivo

Pubblicato il 31 Dicembre 2015

Il 2015 si è concluso in maniera più che positiva per il Cuglieri. Dopo alcuni risultati al di sotto delle reali possibilità della squadra, a volte anche amari da digerire, i ragazzi di mister Daniel Usai hanno dato una risposta importante, prima in trasferta contro l’ostico Tadasuni e poi nell’ultima dell’anno in casa contro un ottimo Norbello. Due vittorie che hanno ridato serenità all’ambiente permettendo ai giallo-verdi di prepararsi con serenità anche durante le vacanze natalizie. La prima parte di stagione ha visto una squadra totalmente rinnovata nell’organico rispetto alla passata stagione, la società ha puntato per lo più su giocatori giovani di qualità improntando la stagione sul lancio dei giovani locali cresciuti nel vivaio. Una politica a volte rischiosa ma che se condotta nella maniera corretta non può che dare soddisfazioni. La panchina stessa ha avuto un importante cambiamento, sempre sulla stessa linea col progetto, Mario Obinu dopo il buon lavoro dello scorso anno ha lasciato il posto a Daniel Usai, ex giocatore dei giallo – verdi che conseguito il patentino di allenatore Uefa B ha accettato con grande entusiasmo la nuova avventura. La sua impronta sulla squadra si è vista subito e la sua idea di calcio è stata assorbita rapidamente dai giocatori. Il settore giovanile ha visto crescere il numero delle iscrizioni ed ha stretto un importante collaborazione con la scuola calcio Sindia coordinata da Mirko Fozzi. Tutte le categorie presenti, Primi Calci, Pulcini, Esordienti e Allievi partecipano ai campionati o raggruppamenti provinciali con l’unico obiettivo di cresce insieme all’insegna della formazione calcistica e morale. Con la speranza che anche il nuovo anno possa essere ricco di soddisfazioni quanto quello passato, Società, Staff Tecnico e Giocatori augurano a tutti i sostenitori e non un Felice 2016. Ci rivedremo presto in campo.